New York - Metropolitan Museum

Carissimi blogger,

dopo aver introdotto la città di New York, ed aver descritto la mia giornata a Central Park, desidero offrivi un’ultima serie di scatti fotografici  realizzati durante la mia permanenza nella Grande Mela. Seguitemi…

Times Square negozio M&M's

Times Square negozio M&M's

Che emozione svegliarsi al mattino e realizzare di trovarsi negli States a New York, pensando come organizzare la giornata, cosa fare, cosa vedere, dove andare, tracciando mentalmente un possibile itinerario ed un possibile piano B. Già uscire dall’albergo e ritrovarsi nel cuore pulsante di Manhattan, era impagabile.

New York - Times Square

New York - Times Square (Crowne Palaza Hotel)

New York - Times Square - Marriott Marquis Hotel

Il bello di New York è che sprizza energia e vita da ogni angolo della città per cui ci si sente parte integrante del paesaggio e della città, ci si sente ben introdotti ed amalgamati nell’ambiente e soprattutto ci si sente liberi di essere se stessi, liberi di esprimersi, liberi di fermarsi a gustare un hot dog, piuttosto che scendere dalla metropolitana e proseguire con un bus. Servizi talmente evoluti ed efficienti che qui sembra di essere alla preistoria!

New York - Times Square - distretto dei teatri

New York - Times Square

Times Square è nota anche per essere il distretto dei teatri, per cui c’è praticamente l’imbarazzo della scelta quando si pensa a quale musical andare a vedere. Ed i musical americani sono scenografici e ricchi di effetti speciali strabilianti.

New York - Times Square

New York - Times Square - distretto dei teatri

New York – Times Square

E cosa dire del magnifico clima e del sole che mi ha accomagnato durante la permanenza sul suolo americano? Di notte tanti lucine multicolori, di giorno un’unica grande luce: quella del sole!

New York - Manhattan - distretto dei teatri

New York - Manhattan - distretto dei teatri

New York - Manhattan - distretto dei teatri

Ma New York è anche una metropoli dove convivono diverse nazionalità, diverse etnie perchè New York è stata per eccellenza e per anni la meta di molti uomini e donne che emigravano alla ricerca di un lavoro. Ecco quindi che all’interno della città esistono ancora delle consistenti comunità come quella cinese in Chinatown o quella italiana in Little Italy.

In verità Little Italy oggi è diventato solo un quartiere dove trovare locali italiani come bar, ristoranti e pizzerie, ma anche le classiche salumerie che vendono prodotti tipici italiani dai salumi ai formaggi, dalla pasta al caffè…però che prezzi! Gli italiani residenti si sono spostati in altre zone mescolandosi agli americani.E’ sicuramente piacevole, oltrechè raccomandabile, fare una capatina in queste zone.

New York - Little Italy

New York - Little Italy

New York - Little Italy

Tipici prodotti italiani in vendita per little italy

New York - Chinatown

New York - Chinatown

New York - Chinatown

Continuando la mia passeggiata per le strade newyorkesi, uno strano monumento si profilo ai miei occhi: l’African Burial Ground. Grazie alle targhe segnaletiche ed ai volantini a disposizioni dei visitatori, ebbi modo di realizzare che si trattava di un antico cimitero dove furono rinvenute ossa degli schiavi africani. Durante la costruzione del nuovo quartiere del Lower Middle East, parte del terreno fu preservata costruendo un memoriale dove ancora oggi chi lo desidera può deporre dei fiori. Il Circolo della Diaspora, attiguo al Memoriale, rappresenta il percorso che effettuarono gli schiavi dalla loro terra natia verso l’america. Molto interessante, anche se poco conosciuto.

African Burial Ground - Circolo della Diaspora

African Burial Ground - Memoriale

Ah New York, New York…stupefacente, eclettica, unica!

Capita di imbattersi in artisti di strada che realizzando le loro opere open air, oppure capita di arrivare ad un incrocio e aspettando che il semaforo diventi verde, alzare gli occhi al cielo per ammirare un grattacielo, oppure capita di trovarsi all’inizio di un ponte e scoprire che è quello di Brooklin

New York - imponente grattacielo

New York - artista di strada

New York - inizio transito Ponte di Brooklin

Bene, e con queste ultime foto, concludo il reportage dalla bellissima New York, lasciando a voi, se lo desiderate, spazio per i commenti o per raccontare le vostre impressioni e perchè no, le vostre esperienze nella Grande Mela.

Ciao!

Condividi!