"Fiore di Loto" di Luisa Valentini

Le navi Costa sono anche dei musei perchè racchiudono una serie di opere d’arte, sia nelle cabine che nelle aree comuni, che meritano di essere ammirate ed approfondite.

La foto di apertura del post è un esempio di scultura che adorna la piscina di poppa, al ponte 9 Lido Acqua Regina, di Costa Deliziosa.

“Fiore di Loto” rappresenta la capacità della pianta di superare la melma dello stagno ed ergersi oltre la superficie dell’acqua dove il fiore sboccia candido.

"Delizia Fisica e Delizia Intellettuale" di Mario Donizetti

Ogni nave ha un suo tema ispiratore: la delizia, nelle sue più svariate sfaccettature, è il tema conduttore di Costa Deliziosa.

Ben rappresentato, questo tema, nella spettacolare opera dell’Atrio delle Delizie al ponte 3 del maestro Donizetti (realizzata con pastello encaustizzato e tempera all’uovo su tavola) dove l’artista contrappone la Delizia tipicamente fisica ben evidente nelle generose forme della donna a sinistra, alla Delizia intellettuale che si esprime nella donna pudica a destra; al centro la bilancia che rappresenta, o dovrebbe rappresentare, l’equilibrio tra le due componenti…quale prevale in ciascuno di noi? 

Sfera del Maestro Arnaldo Pomodoro

Sfera del Maestro Arnaldo Pomodoro

Sempre nell’Atrio delle Delizie, al ponte 2 hall centrale, troviamo la spettacolare Sfera del Maestro Pomodoro che contrappone alla levigatezza della superficie la complessità del suo interno: credetemi, non ci si stanca mai di guardarla perchè se ne colgono sempre nuovi particolari grazie anche al lento movimento rotatorio.

Butterflies di Carla Tolomeo

 Al Gran Bar Mirabilis, ponte 2, troviamo un altra opera di grande pregio, Butterflies di Carla Tolomeo, dove l’artista rappresenta ancora una volta la Delizia che evoca paradisi perduti, sensazioni particolari dove l’immaginazione conduce a mondi migliori coloro che si lasciano trasportare dal volo di colorate farfalle. Un’altra bella opera dell’artista Tolomeo è presente nell’atrio di Costa Marina, ve la ricordate?

Conversazioni Rococò di Resi Girardello

 

Conversazioni Rococò di Resi Girardello

Rimanendo al Gran Bar Mirabilis, ponte 2, possiamo osservare delle installazioni realizzate in filo di rame lavorato all’uncinetto. Queste opere, incastonate preziosamente in apposite nicchie, dell’artista Resi Girardello, rappresentano l’evocazione di deliziosi momenti di vita che si materializzano in luccicanti ricordi di figure.

Cappelli Gioiello di Gallia e Peter

Cappelli Gioiello di Gallia e Peter

Sei preziose teche in cristallo, ai corridoi laterali dell’Atrio delle Delizie, racchiudono altrettanti Cappelli Gioiello di Gallia e Peter, realizzate dalla cristalleria Colle Vilca, dal progetto “Folli Dive, Divine follie” di Alberto Nodolini. Capricciose, divine e fatali passioni, sculture gioiello appartenenti ad un racconto intriso di profumi di altri tempi.

 

Casagrande & Recalcati

Casagrande & Recalcati

Casagrande & Recalcati

Casagrande e Recalcati sono due artisti che hanno curato le opere d’arte a bordo della Costa Deliziosa. I due artisti hanno arricchito, con il loro tocco personale, questa preziosa collezione con propri dipinti onirici e surreali alcune aree della nave, in particolar modo Samsara.

Bagnanti (Con)turbanti di Cristina Iotti

Ecco un eccezionale dipinto,  realizzato con la tecnica delle matite colorate, dall’artista Cristina Iotti esposto allo scalone di prua. Della stessa artista, in una delle suites, un altro prezioso dipinto intitolato “Molti fiori, fioriranno”. Particolare è la tecnica utilizzata da Cristina Iotti, nella realizzazione dei suoi quadri; tecnica che potrete ammirare attraverso i video dei Work in Progress sul canale YouTube dell’artista.

 Due sono i percorsi che si possono seguire attraverso gli scaloni:

  • scalone di prua, dedicato alla scoperta dell’”Eterno Femminino“, un percorso per comprendere cosa rende affascinante una donna ed il segreto della seduzione femminile, attraverso opere che esaltano, appunto, la femminilità.
  • scalone di poppa, dedicato ai “Luoghi della Delizia“, ovvero città, giardini e paesaggi, in cui realtà e fantasia convivono con armonia e gioia in una dimensione senza tempo e senza spazio.

Serie di stampe storiche dell'archivio "C"- Costa

Serie di stampe storiche dell'archivio "C" - Costa

Serie di stampe storiche dell'archivio "C" - Costa

Serie di stampe storiche dell'archivio "C" - Costa

Serie di stampe storiche dell'archivio "C" - Costa

Molto belle anche le stampe storiche archivio “C”, che vi ho appena mostrato in sequenza, che si trovano in vari punti della nave: in particolare negli atri ascensori di prua e nei pressi del ponte 9 Lido Azzurro Blu.

Opera scalone di prua

Opera scalone di prua

Delizia in giallo di Francesca Marzorati

Opera scalone di prua

Exquisite pleasure di Roberta Serenari

Opera di Roberta Serenari - scalone di prua

Attraverso questa sequenza di opere, dello scalone di prua, appare evidente il tema conduttore della femminilità dove la delizia può inondare all’improvviso nel caos della frenesia metropolitana (Delizia in Giallo di Francesca Marzorati) oppure la Delizia è una fanciulla che affonda la mano nel barattolo delle caramelle o il gusto unico della torta di compleanno indossando il vestito della festa (Roberta Serenari “Exquisite pleasure”;).

Lo scalone di poppa, come detto in precendenza è dedicato ai Luoghi della Delizia, mentre lo scalone centrale è caratterizzato da diversi dipinti di Elisa Rossi intitolati “Baci di Dama” 1…2…3 e così via, progressivamente, che seguono il filone conduttore della Delizia al femminile.

Insomma Costa Deliziosa è un prezioso scrigno di opere d’arte sapientemente scelte e posizionate così da viverle al meglio durante la navigazione…incredibile, vero?

Arte che pervade ogni angolo della nave, dai corridoi cabine, alle cabine stesse, per non parlare delle suites che accolgono le opere originali degli artisti, riprodotte poi a stampa nelle restanti cabine.

 La mia impressione, poi, è che ciascun artista abbia davvero dato il meglio della propria produzione raggiungendo un’armoniosa eccellenza.

Ed ora una chiccapreziosa e deliziosa:

Maestro Augusto Vignali - mattonella Samsara

Si tratta di una ceramica, soggetto Samsara, realizzata e dipinta a mano dal Maestro Augusto Vignali: questo artista è famoso per la reinterpretazione di alcune opere di Matisse ( da cui l’aggettivo “matissiana” per le altre ceramiche presenti a bordo).

 A bordo di Costa Deliziosa troviamo le ceramiche Matissiane e le ceramiche Samsara, ma anche una serie di opere grafico-pittoriche che adornano i corridoi della nave. L’artista esegue una sorta di “copia e incolla” dando un’impronta estremamente personale e ricercata di grande effetto.

Poichè avevo una sistemazione Samsara mi hanno omaggiato della ceramica Samsara…ho tentato invano di ottenere anche l’altro soggetto, la ceramica “matissiana” ma non è stato possibile in quanto queste preziose opere, omaggio della stagione inaugurale della nave, sono andate ben presto esaurite.

Allora, cosa ne dite di questo tour “artistico”?

 

Condividi!