Costa Atlantica in rada a Bar Harbor

Carissimi bloggers,

dopo aver ampiamente parlato della mitica New York vorrei raccontarvi  le altre tappe del fantastico itinerario “Le Meraviglie del Nord Atlantico” che lo scorso anno mi portò da New York a Copenhagen navigando attraverso gli USA, il Canada, per poi attraversare l’Oceano Atlantico e scoprire la Francia, l‘Inghilterra, la Germania e infine la Danimarca della Sirenetta (che non c’era perchè temporaneamente prestata…eh?!)

New Port - Rhode Island (USA)

New Port - Rhode Island (USA)

Il primo scalo, dopo la memorabile partenza da New York, fu quello di Bar Harbor, che costituisce una località turistica, di villeggiatura, per gli americani. Molto interessanti sono le residenze coloniali, tra le quali una di notevole pregio è quella della famiglia Vanderbilt, che è possibile ammirare per le strade di questa piccola cittadina. Gli abitanti del posto, infatti, hanno sempre investito molto nelle proprietà immobiliari, curandole al punto da farle divenire musei all’aria aperta.

New Port - Rhode Island (USA)

New Port - Rhode Island (USA)

Devo anche riconoscere che il clima, dopo New York, cambiò in maniera repentina, conferendo al paesaggio un aspetto particolare quasi surreale, un aspetto di altri tempi, quelli degli antichi emigranti…e tale mi sentivo navigando a bordo di Costa Atlantica alla scoperta delle Meraviglie del Nord Atlantico

Boston (USA) - l'attracco

passeggiando per Boston (USA)

E dopo New Port…Boston! Pensando a Boston mi viene subito in mente il freddo! Caspita…dopo le calde giornate di New York…la differenza era praticamente evidente e palpabile! La giornata, sebbene fredda, ci offri un sole terso che ci fece apprezzare la città di Boston sotto la sua luce migliore.

Boston (USA)

passeggiando per Boston (USA)

Boston, ricalca per diversi aspetti New York, solo che, ovviamente è molto più piccola, per cui si ha la sensazione di avere tutto a portata di mano. anche a Boston è possibile imbattersi nel quartiere finanziario piuttosto che nella Chinatown…

passeggiando per Boston (USA)

Boston (USA)

i grattacieli di Boston

Molto interessante, a Boston, è il Freedom Trail, il sentiero della libertà, ovvero una linea rossa che percorsa a piedi permette di scoprire, in completa autonomia, i 16 punti più importanti della città, comodo vero?

Boston (USA)

Boston (USA)

Boston (USA)

Boston (USA)

Che bella passeggiata per Boston! E che freddo! Il pomeriggio decisi di trascorrerlo a bordo dedicandomi alla remise en forme: anche per questa crociera, infatti, scelsi una sistemazione wellness approfittando dei privilegi e dei vantaggi previsti che poi sono simili a quelli della filosofia Samsara.

 
 
 
 

Boston (USA)- quartiere cinesei grattacieli di Boston (USA)

 

Boston (USA) - quartiere cinese - ingresso

Tappa successiva Bar Harbor, dove ebbi l’opportunità di andare in escursione all’Acadia National Park. Bar Harbor è una cittadina piccola e graziosa, dove lo sbarco avviene mediante le lance perchè la nave non ha possibilità di attraccare.

Bar Harbor (USA)

Bar Harbor (USA)

Bar Harbor (USA)

Verde, piccoli cottages in legno, una bellissima scogliera a picco sul mare…tutto questo è Bar Harbor. Poichè il punto di riunione per la partenza dell’escursione all’Acadia National Park, decido di addentrarmi nel cuore della cittadina, passeggiando a piedi e continuando la mia esplorazione.

Bar Harbor, centro città

La tappa di Bar Harbor costituì anche l’uscita dagli USA, perchè la Costa Atlantica puntò la prua verso il Canada, con il primo scalo nella cittadina di Halifax.

 

Halifax (Canada)Halifax (Canada)

Halifax (Canada)Halifax (Canada)

 

 

 

Halifax (Canada)

Halifax è una tranquilla cittadina con un parco pubblico molto bello ed ampio. Di grande interesse è la Citadel, un’antica fortezza a forma di stella, considerata una dei monumenti più interessanti del Canada, nonché caposaldo del periodo di dominio britannico della città. Un tempo, infatti, era il quartier generale, una sorta di guarnigione a protezione della città.

Halifax - giardini pubblici

Halifax - giardini pubblici

Halifax – giardini pubblici

 Ciò che mi ha colpito passeggiando per le vie del centro è che tutto è molto curato e ben tenuto, e ci sono numerosissimi cafè-club, dove è possibile bere qualcosa o mangiare ascoltando musica, leggendo o discorrendo con gli altri avventori. Molto risalto quindi alla cultura, ed una testimonianza di ciò è rappresentata anche dalla biblioteca pubblica che è molto fornita.

Halifax – giardini pubblici

Ma Halifax è interessante anche per una serie di sentieri e percorsi naturalistici da intraprendere a piedi o in bicicletta; la Nova Scotia, infatti è una penisola caratterizzata dalla mescolanza di diversi paesaggi, dall’impervio alla spiaggia, molto bello.

Halifax - giardini pubblici

E dopo Halifax, prima del crossing dell’oceano atlantico, scalo a Sidney, da non confondersi, però con l’omonima metropoli australiana! Mi viene subito in mente, in proposito, che pochi giorni dopo il mio rientro a casa, attraverso un telegiornale appresi della disavventura occorsa a due giovani sposini in viaggio di nozze che desideravano andare in Australia.

A causa di un errore di prenotazione, invece, si ritrovarono nella Sidney della Nova Scotia in Canada, ve lo ricordate?

attracco al porto di Sidney - Nova Scotia (Canada)

Sidney - Nova Scotia (Canada) - il violino più grande al mondo

Lo scalo di Sidney – Nova Scotia (Canada), mi offrì l’opportunità di scendere e passeggiare prima di intraprendere il crossing che, in cinque giorni di completa navigazione, avrebbe riportato la nave in Europa, a Bremerhaven in Germania, di cui parlerò in un apposito post, che ne dite?

Sidney - Nova Scotia (Canada)

Sidney – Nova Scotia (Canada)

Alcune delle piccole casette di Sidney conservano ancora l’arredo di un tempo che è disposto nel modo originario! Ricordo che era possibile visitarne alcune, a pagamento, dove c’erano anche gli abitanti del posto con i tipici abiti di una volta.

E poi ricordo una sorta di mercato, al coperto, costituito sotto forma di consorzio tra artigiani locali, dove oltre a poter fare dello shopping in gadgets del posto, c’era un punto ristoro in cui servivano per venti dollari canadesi una fresca e gustosa aragosta! Eh si l’aragosta in Nova Scotia è praticamente un must, perchè pare che sia una zona molto pescosa. Leggevo, addirittura, che alcuni ristoranti di New York, hanno stipulato accordi esclusivi con i pescatori del posto per farsi recapitare giornalmente le aragoste fresche, da servire attraverso menù gourmet a caro prezzo!

Sidney - Nova Scotia (Canada)

Sidney - Nova Scotia (Canada)

Sidney - Nova Scotia (Canada)

Bene, cari amici bloggers, con queste ultime foto concludo questo corposo post sul racconto di viaggio delle Meraviglie del Nord Atlantico: un fantastico itinerario vissuto in crociera a bordo della Costa Atlantica.

Come molti di voi sapranno già, gli USA ed il Canada non sono più, per il momento, nella programmazione di Costa Crociere…ma mi auguro, e ci auguriamo credo, che possano ritornare quanto prima perchè, personalmente, avrei piacere di ripetere questo itinerario e credo che, parimenti, molti vorrebbero scoprirlo per la prima volta.

Ho volontariamente omesso il racconto degli scali post-crossing, poichè si tratta di destinazioni toccate anche da altre e diverse crociere.

Spero  vi sia piaciuto e lascio a voi la tastiera per i commenti!

Grazie! A presto!

Condividi!